SCANDEREBECH: IMMEDIATA SOSPENSIONE DELIBERA APERTURE ESTIVE DOPO LE LIBERALIZZAZIONI

FLI:IMMEDIATA SOSPENSIONE DELIBERA APERTURE ESTIVE
DOPO LE LIBERALIZZAZIONI

L’Assessore Tedesco ha presentato ieri il piano per le aperture estive degli esercizi commerciali, tema che sta molto a cuore al Capogruppo FLI Federica Scanderebech che dichiara: “La delibera in questione obbliga gli esercizi che somministrano bevande ed alimenti a tenere aperto triennalmente a cavallo di ferragosto la loro attività e tale disposizione sembrerebbe decisamente in netto contrasto con il decreto legge sulle liberalizzazioni. Infatti, non c’è alcuna motivazione e impugnazione giuridica secondo le quali una delibera comunale dovrebbe sovrastare una legge nazionale, per questo dopo l’entrata in vigore della legge sulle liberalizzazione la delibera comunale, che obbliga l’apertura estiva, ogni tre anni a cavallo di ferragosto, degli esercizi che somministrano bevande ed alimenti, dovrebbe decadere automaticamente e non essere più applicata a decorrere dall’entrata in vigore della legge statale stessa che legifera sulla vicenda”. Continua Scanderebech FLI: “L’Assessore impugna in sua difesa la legge regionale n. 38 del 29 dicembre 2006 che all’art.17 com.3 che definisce le aperture estive, ma che all’art. 20 rimanda tali decisioni alla legge statale così formulata il 24 marzo 2012 con il decreto sulle liberalizzazioni”. Aggiunge Scanderebech FLI: “Sfido l’Amministrazione a trovare qualsiasi cavillo burocratico che legittimi ancora tale delibera, di cui chiedo, avendo depositato mesi fa una mozione (ancora non calendarizzata dalla III commissione consiliare) conseguente alla discussione dell’ennesima interpellanza sul tema, la sospensione immediata. E’ anche stata presentata un’interpellanza sull’argomento in Commissione parlamentare attività produttive dal Gruppo Parlamentare di Futuro e Liberta’ che presto sarà discussa per individuare quali limiti di azione possa avere un’amministrazione comunale all’interno del decreto liberalizzazioni e avere quindi maggiore chiarezza su un argomento assolutamente nuovo e di vasto interesse collettivo”.
Conclude Scanderebech FLI: “L’unica minima soddisfazione e’ che il periodo di imposizione delle aperture e’ diminuito a una settimana sola, ma questo non ovvia i problemi che l’Amministrazione e’ tenuta ad affrontare conseguenti al ddl liberalizzazioni”.

CAPOGRUPPO FLI
FEDERICA SCANDEREBECH

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...