SCANDEREBECH: JUVE-TORO: STIGMATIZZARE ATTI DI ODIO E CREARE DUE PIAZZE PER LORO IN VISTA DEL DERBY

 

COMUNICATO STAMPA

JUVE-TORO: STIGMATIZZARE ATTI DI ODIO E CREARE DUE PIAZZE PER LORO IN VISTA DEL DERBY

Dichiara Federica Scanderebech FLI: “Da torinese reputo che la Juventus e il Torino siano due eccellenze del nostro territorio, che attraverso le loro prestazioni sportive fanno risplendere Torino di luce riflessa! E portano turismo domenicale e nelle serate delle partite, esemplare il gruppo degli ungheresi che hanno occupato un’intera fascia dello Juventus stadium in occasione della partita contro il Lecce”.

Continua Scanderebech FLI: “Nella precedente legislatura avevo proposto che la città si impegnasse a creare due luoghi distinti, possibilmente due piazze, dedicate alle due squadre, ma che fossero anche sorvegliate, onde evitare atti incivili e da stigmatizzare come quelli di questa notte”.

Aggiunge il Capogruppo Federica Scanderebech FLI: “Sono molto contenta che la Juve abbia vinto lo scudetto e mi auguro che il Toro torni in serie A, ma quanto successo ieri, e le conseguenti reazioni odierne, mi rattristano molto e anche preoccupano: sono da stigmatizzare atteggiamenti come la violenza contro il negozio del toro di Piazza Castello e i conseguenti slogan di odio della tifoseria del toro contro la juventus. Questo deve fare riflettere sul clima che si potrà verificare durante tutto il prossimo anno in caso di derby”.

Per questo motivo il Capogruppo FLI Federica Scanderebech ha presentato oggi un’interpellanza per chiedere all’Assessore allo sport e a quello alla sicurezza quali iniziative intendano intraprendere affinchè tali episodi non si verifichino più e per capire quali interventi intenda l’amministrazione adottare prima che ricominci il campionato e che quindi aumentino i problemi emersi.

Conclude il Capogruppo FLI: “Prima che Piazza San Carlo venisse pedonalizzata era un’area di ritrovo per tutti i tifosi che, terminate le partite, come successo questa notte, andavano a festeggiare socializzando con gli altri. In un momento di fragilità economica e sociale non tutti si possono permettere di pagare il biglietto dello stadio e non sempre le partite vengono trasmesse in televisione. L’idea di creare “Piazza Juve” e “Piazza Toro” in cui predisporre un maxi-schermo su cui seguire in diretta le partite, può andare incontro a tutti quei tifosi meno fortunati economicamente, che non possono recarsi allo stadio. Creare un luogo di ritrovo e socializzazione è quanto mai importante in questo periodo e credo possa anche aiutare le tifoserie delle squadre ad accrescere i loro seguaci, ma, anche, se si creassero due luoghi distinti in cui concentrare gli eventuali festeggiamenti potrebbe aiutare, se adeguatamente sorvegliati, l’insorgere di atti violenti come quelli di questa notte, poiché circoscritti in sole due piazze”.

 

CAPOGRUPPO FLI

FEDERICA SCANDEREBECH

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...