SCANDEREBECH, INTERROGAZIONE: CASE POPOLARI

INTERROGAZIONE

Oggetto:  CASE POPOLARI

La sottoscritta Consigliera Comunale,

 premesso che

– il problema dell’emergenza abitativa è molto sentito e in un momento di crisi economica e sociale ogni città deve prevedere tutte le azioni possibili ed immaginabili per tutelare il diritto ad una casa;

considerato che

– l’articolo 10 della Costituzione Italiana stabilisce che l’ordinamento giuridico Italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. Poiché L’Italia ha ratificato il Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali con la legge 25 ottobre 1977, n. 881, questo è diventato una legge dello Stato. In particolare, è norma di legge l’articolo 11 del Patto laddove “ gli Stati riconoscono il diritto di ogni individuo ad un livello di vita adeguato per se e per la sua famiglia, che includa alimentazione, vestiario, ed alloggio adeguati, nonché al miglioramento continuo delle proprie condizioni di vita. Gli Stati parti dell’UE prenderanno misure idonee ad assicurare l’attuazione di questo diritto……” L’Italia ha quindi l’obbligo legale, non solo morale e politico, di attuare politiche rispettose del diritto alla casa;

 

INTERROGA

 

Il Sindaco e l’Assessore competente  per sapere:

  • quanti sono in città gli alloggi popolari occupati  e quanti quelli vuoti;
  • quante persone hanno fatto richiesta di avere una casa popolare, a quante è stata concessa, quanti sono in lista d’attesa;
  • cosa si stia facendo per aumentare il numero di case popolari a disposizione nella nostra città.

 

 

Federica SCANDEREBECH

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...